Massaggio Rilassante

Come tutti ben sappiamo, lo stress è la malattia più diffusa dei nostri tempi.

Conduciamo tutti una vita frenetica, gestiamo una moltitudine di scadenze e siamo costantemente sotto pressione sul lavoro al fine di mantenere alte  le nostre performance e non deludere nessuno.

Lo stress mette a rischio la qualità della nostra vita, compromette il sonno e la qualità del lavoro, induce al consumo nervoso di cibo, con conseguente rischio di obesità, impedisce di essere felici, di godersi i piaceri della vita, porta ad essere irritabili e scontrosi con chi ci circonda.

Esistono vari modi per affrontare e tenere a bada lo stress, come ad esempio fare sport, yoga, meditazione; ma per prevenirne il futuro insorgere occorre un approccio più ragionato.

I massaggi rilassanti sono un ottimo metodo per combattere lo stress, per tenerlo a livelli controllati, ed evitare che degeneri in born-out.

Cos’è il Massaggio Rilassante

Vediamo dunque cos’è il massaggio rilassante.

Questo tipo di massaggio si concentra unicamente sull’effetto rilassante del corpo, della mente e dello spirito ed inizia ancora prima della manipolazione del massaggiatore, con la creazione dell’ambiente, regolando le luci, la temperatura della stanza e i suoni in modo tale da portare a proprio agio la persona che lo riceve.
Il tocco sarà sempre delicato e morbido, finalizzato unicamente al rilassamento della persona che lo riceve.

Perchè è importante rilassarsi – emozioni ed organi

La medicina tradizionale cinese ritiene che alcuni organi siano interconnessi all’attività emotiva. Le emozioni sono viste come la principale causa interiore di malattia e come una risposta psicologica interna agli stimoli nell’ambiente esterno.

Le emozioni stesse, se espresse e rilasciate in modo sano, potrebbero non avere effetti duraturi sul corpo. È quando le emozioni vengono trattenute per un lungo periodo di tempo che possono verificarsi danni agli organi. Ciò può generare gravi squilibri energetici, flusso di sangue improprio, blocchi del qi nei meridiani (percorsi energetici) e, in casi estremi, influire sulle funzioni degli organi interni.

Di seguito sono elencati gli organi e le loro rispettive emozioni positive e negative:

cuore = gioia, amore, felicità / mancanza di amore, bramosia, ansia

polmoni = coraggio, giustizia / dolore, tristezza, incapacità di essere sé stessi, rifiuto, blocco

milza = equità, apertura, fiducia / mancanza di gioia e autostima, preoccupazione

fegato = gentilezza, generosità, unità / rabbia, non accettazione

reni = dolcezza, pace, forza di volontà / paura, impotenza, difficoltà di esprimersi

Per questo motivo è estremamente importante sapere riconoscere e saper regolare le proprie emozioni.

Il massaggio rilassante è un ottimo riequilibratore di emozioni e per questo un eccezionale toccasana per il benessere psico-fisico.

Tecnica e manovre

Il massaggio rilassante si pratica su un lettino da massaggio o su un futon.

In questo tipo di trattamento è molto importante il rapporto che si va ad instaurare tra chi esegue il massaggio e chi lo riceve: il primo deve essere libero da stress e da pensieri negativi ed essere ben disposto verso la persona alla quale si accinge ad effettuare il massaggio rilassante.

È proprio questa predisposizione d’animo a generare nel soggetto che riceve il massaggio la sensazione di trovarsi in buone mani. Questo lo porta ad aprirsi, a lasciarsi andare e a nutrire fiducia nei confronti dell’operatore.

Si cerca inoltre di sincronizzare la respirazione tra i due, calmando il respiro del massaggiato e scaricando le energie negative dovute ad una scarsa ossigenazione. Questa “ginnastica respiratoria” crea una base su cui lavorare per sciogliere gradualmente il corpo, tramite movimenti di mani e braccia che liberino tensioni e aggressività represse. Movimenti lenti, fluidi, profondi, eseguiti in piena libertà a seconda del proprio sentire, che il ricevente del massaggio deve percepire come consuetudine di benessere e liberazione, al fine di “sentire” la riattivazione dell’energia nei vari punti del suo corpo.

Benefici

Considerato uno dei migliori strumenti di benessere che abbiamo a disposizione, il massaggio rilassante offre una serie di benefici molto importanti. Vediamoli nello specifico.

Rimozione dei blocchi emotivi ed energetici

Come abbiamo visto precedentemente in questo articolo, mente e corpo sono collegati da un filo invisibile di emozioni e sensazioni. Quello che frena la nostra anima riesce in qualche modo a diventare tangibile, trasformandosi in blocchi, dolori, tensioni nervose. Il massaggio rilassante ha la capacità di connettersi con le parti più nascoste del nostro io, liberando i canali energetici che risultano chiusi.

Stimola la produzione di ossitocina

L’ossitocina è l’ormone della tranquillità e dell’amore. Il massaggio rilassante ha la capacità di risvegliare questo neurotrasmettitore che va ad agire direttamente sul centro delle emozioni. Stimolato dalle mani esperte di un operatore qualificato, aumenta le sensazioni di soddisfazione e di piacere, permettendo di vivere più serenamente, al riparo da ansia e stress.

Allevia i dolori muscolari

Scarsa attività fisica, postura errata, aria condizionata: le contratture e i dolori muscolari sono all’ordine del giorno. Il massaggio rilassante ha la capacità di sciogliere questi nodi, migliorando la circolazione e alleviando le sensazioni dolorose. Il massaggio rilassante è infatti considerato uno dei rimedi più efficaci per combattere il mal di schiena cronico.

Combatte l’insonnia

Il massaggio rilassante ha la facoltà di liberare dalle emozioni negative, allentare lo stress e permettere al fisico di combattere ansia e insonnia. La stimolazione di aree particolari come il collo, la schiena o le gambe rilassa a tal punto da permettere di trascorrere una notte riposante.

Migliora la circolazione linfatica

A volte il nostro organismo non ce la fa a drenare i liquidi in eccesso. Il risultato è che questi liquidi vadano a depositarsi nelle cellule interstiziali creando gonfiore a gambe e piedi, favorendo così l’insorgere degli odiosi cuscinetti di cellulite. Il massaggio rilassante coccola la pelle ma allo stesso tempo ha la capacità di “muovere” i liquidi, eliminando in questo modo le scorie accumulate a causa ad esempio di una cattiva alimentazione, oppure di una vita eccessivamente sedentaria.

Migliora la circolazione sanguigna

Uno dei benefici più importanti del massaggio rilassante è la capacità di aumentare il flusso sanguigno, migliorando in questo modo il funzionamento dell’intero apparato circolatorio. Le arterie si dilatano, il battito cardiaco rallenta e il cuore ne trae beneficio. Questo tipo di massaggio inoltre è un valido alleato per abbassare la pressione sanguigna. 

Controindicazioni

Come tutti  gli altri tipi di massaggio, anche quello rilassante ha delle controindicazioni:

– traumi recenti (occorre aspettare riparazione tessuto)

– processi infiammatori acuti (di origine traumatica, infettiva o allergica),

– gravi flebopatie ((flebiti o tromboflebiti),(edema di natura secondaria),

– patologie del sistema nervoso centrale

– gravi necrosi (per il pericolo di eccesso di eliminazione di sostanze proteiche),

– febbre (per il pericolo di aumento della temperatura locale),

– neoplasie (per il pericolo di diffusione linfatica delle metastasi)

– dermatiti o dermatosi (per il pericolo di irritazione, relativamente alle dermatiti e le dermatosi pruriginose e di contagio, relativamente alle dermatiti infettive)

 

NAZIONALE® Scuola di Massaggio ti offre la possibilità di approfondire e di imparare la Tecnica di Massaggio con un Corso Professionale! 

Corso Massaggio Rilassante

Contatta il tuo responsabile di zona!