Il massaggio connettivale è l’ideale per aiutare il corretto funzionamento del nostro organismo, che è una macchina complessa, in cui ogni organo, tessuto, cellula ha una sua specifica funzione, struttura e compito.

Una sorta di catena di montaggio, dove ogni cosa è al suo posto.

Proprio per questo la nostra offerta formativa si articola in diversi corsi di massaggi. Non solo, dunque, per poterti dare la possibilità di conoscere le tecniche necessarie per diventare un massaggiatore professionista, aprendoti così molte opportunità lavorative, ma anche perché ogni pratica si rivolge a determinate parti del corpo, a specifici organi, a particolari ambiti.

Questo è anche il caso del corso di massaggio connettivale, un corso capace di farti acquisire una tecnica molto utile sotto diversi aspetti.

Ma per capire e conoscere tutti i benefici di questa manovra, e quindi considerare di comprenderla nel tuo bagaglio di conoscenze, dobbiamo scoprire qual è il suo campo d’azione: il tessuto connettivale.

Ecco allora le principali informazioni su un costituente fondamentale del nostro organismo, una parte importante da tutelare. E per farlo, cosa c’è di meglio se non imparare a fare un sapiente massaggio rigenerante?

Leggi anche: Vuoi frequentare un corso di massaggio? Preparati scoprendo i tessuti del corpo umano

INDICE

I BENEFICI DI UN SAPIENTE MASSAGGIO CONNETTIVALE

Il punto necessario dal quale partire per capire l’azione del massaggio connettivale, e quindi i benefici che riesce ad apportare un’esecuzione professionale e accurata, è senza dubbio la dinamica che sottostà a quest’insieme di manovre.

La tecnica messa in pratica mira a raggiungere e a stimolare i tessuti profondi, grazie al fatto che, insistendo su una precisa area, non solo sarai in grado di ottenere miglioramenti 

nella parte direttamente coinvolta dal massaggio, ma riuscirai a raggiunge anche organi e funzioni a un livello più profondo, per via dell’effetto riflesso tipico di questa pratica.

Ma vediamo subito i vantaggi di cui potranno godere le persone che si rivolgeranno alle tue competenze:

  • rilassamento della muscolatura;
  • sollievo dal dolore causato da diversi fattori;
  • aumento della mobilità muscolare;
  • miglioramento della postura;
  • azione antistress;
  • aiuto alla circolazione sanguigna.

Come vedi, il massaggio connettivale è una pratica che può essere esercitata per rispondere a diversi tipi di esigenze. Ideale per contrastare fastidi lombari o dolori cronici, in caso di traumi, contratture e tensioni muscolari (quindi indicato anche per gli sportivi), oppure per frenare alcuni inestetismi, come cellulite e smagliature.

Insomma, questa è una di quelle tecniche versatili, un asso nella manica nella divisa di un eccellente massaggiatore professionista.

Se hai deciso di acquisirla, ecco allora il corso che fa per te.

Leggi anche: Diventa il massaggiatore degli atleti con il diploma di operatore in massaggio sportivo: una straordinaria opportunità di lavoro

MA COS’È IL TESSUTO CONNETTIVALE?

Ma com’è possibile che un solo massaggio riesca a produrre un numero così alto e vario di benefici e a coinvolgere diversi aspetti del nostro organismo? La risposta risiede nella specifica struttura dell’apparato a cui questa pratica è dedicata.

Il tessuto connettivale è uno dei 4 tessuti fondamentali del corpo umano e si distingue dagli altri, non solo per le funzioni che svolge, ma anche per la grande quantità di materia extracellulare che lo caratterizza.

 I suoi compiti principali sono:

  • costituire ossa, tendini, legamenti, pelle e cartilagini;
  • connettere tra loro le diverse parti dell’organismo;
  • contenere gli organi;
  • favorire lo scambio e la circolazione delle sostanze;
  • proteggere contro le infezioni.

Come capirai da questo breve elenco, il tessuto connettivale è alla base di varie e diverse dinamiche che rendono possibile la nostra esistenza: dall’edificazione dello scheletro che ci sorregge, alla circolazione di sostanze nutritive, fino alla creazione di tutti quegli elementi che permettono di muoverci, respirare, vivere.

Ecco perché riteniamo che imparare a prendersene cura è una responsabilità importante per un massaggiatore professionista.

Di seguito troverai tutte le informazioni necessarie per partecipare al corso di massaggio connettivale e acquisire così una tecnica dagli effetti straordinari.

CORSO DI MASSAGGIO CONNETTIVALE: DALLA SUPERFICIE ALLA PROFONDITÁ PER RITROVARE IL BENESSERE

Le manovre del massaggio connettivale vengono eseguite attraverso l’uso delle dita, nocche e, a volte, anche di gomiti e avambracci. La sua particolarità è, come abbiamo già detto, la capacità di agire per azione riflessa su organi e viscere attraverso frizioni e manovre profonde e lente a livello della cute.

Ecco il programma del corso di massaggio:

  • storia del massaggio connettivale;
  • cenni anatomici sulla pelle e sul tessuto connettivale;
  • cenni anatomici sul sistema nervoso;
  • metodologia del trattamento;
  • preparazione al trattamento;
  • effetti del trattamento;
  • trattamento base;
  • applicazione dello schema pratico di lavoro.

Come tutti i nostri corsi, ciò che contraddistingue la modalità di formazione è l’applicazione di un metodo innovativo totalmente pratico che riesca a farti acquisire la manualità necessaria per poter iniziare a lavorare fin da subito

Non sono richiesti particolari requisiti di ammissione e ti forniremo un manuale teorico e pratico come punto di riferimento per ogni specifica manovra.

Puoi scegliere la modalità che preferisci seguire, se online o in aula, con la stessa completezza, lo stesso approfondimento e la stessa preparazione.

Allora, che aspetti? Diventa anche tu un massaggiatore professionista e immergiti in questa meraviglioso mondo di salute e benessere.

Per qualsiasi consiglio e informazione clicca qui.