A cosa serve la coppettazione cinese? Quali benefici sarai in grado di creare acquisendo questa tecnica? In cosa consiste questo affascinante trattamento, mix perfetto di innovazione e antiche tradizioni?

Se sei già un massaggiatore professionista oppure stai curiosando sul web per cercare notizie per scegliere di intraprendere questa strada, non puoi non leggere questo articolo. 

Ti stai chiedendo perché? Perché oggi abbiamo deciso di parlarti, come già avrai capito, della coppettazione cinese, una pratica che ti aprirà un mondo straordinario, ricco di opportunità, capacità di creare benessere e voglia di scoprire universi nuovi, per offrire alle persone che si rivolgeranno alle tue abilità un modo alternativo per risolvere le loro esigenze.

Allora, sei pronto per andare in Cina? Siamo certi, resterai piacevolmente colpito.

Leggi anche: Approfondisci le tue competenze con i nostri Corsi di Massaggio

INDICE

La coppettazione cinese: iniziamo con un po’ di storia

In cinese (e lo scriviamo così come si pronuncia) è Báguàn. Ed è proprio da questo lontano e affascinante paese orientale che giunge fino a noi una terapia dalle origini antichissime appartenente alla medicina tradizionale di questo popolo.

Traccia della sua presenza in quella società, in genere affiancata ad altre pratiche come per esempio l’agopuntura, si hanno nel II secolo d.C., anche se, millenni prima, qualcosa di simile veniva eseguito in India, Giappone, Sud America, Egitto e Grecia, dove, addirittura, una coppetta era il simbolo della medicina.

Dagli antichi testi mesopotamici ai riti sciamanici passando ad alcune pratiche in voga tra i medici del Medio Evo, all’inizio del secolo scorso, la coppettazione cinese giunge alle mani e allo studio del dottore austriaco Bernhard Ascher.
Lo studioso la rivalutò e la cominciò a considerare come pratica a scopo terapeutico, ripulendola da quell’alone di diffidenza da cui era stata avvolta a causa di usi non adeguati.

Oggi questo trattamento è diventato molto richiesto grazie ai tanti benefici che riesce a ottenere. 

Ovviamente, così come per qualsiasi altro massaggio, deve essere eseguito con competenza, conoscenza e sicurezza. Perché solo possedendo queste 3 caratteristiche, un massaggiatore può definirsi veramente un professionista.

Ma scopriamo insieme quali sono i principali benefici della coppettazione cinese.

Leggi anche: Ecco i 3 corsi di massaggio più richiesti: massaggio base, sportivo e coppettazione cinese

I benefici di un massaggio fantastico: migliorare il drenaggio linfatico, aiutare la circolazione sanguigna, alleviare i dolori articolari e muscolari

Prima di parlarti dei vantaggi che puoi far ottenere praticando questo massaggio, è doveroso spiegarti in breve come funziona la coppettazione cinese.

Ovviamente, non possiamo spiegarti tutto in questo spazio virtuale, però possiamo tentare di trasmetterti il principio base attraverso cui il trattamento opera.
Questi cenni dovrebbero aiutarti a entrare in questo mondo o semplicemente a stuzzicare quella curiosità necessaria per decidere di conoscere qualcosa di nuovo. I viaggi si pianificano perché si ha voglia di vedere nuovi luoghi, conoscere nuove persone, scoprire nuove tradizioni, usi e costumi.

Ecco, questa curiosità è ciò che deve stimolare tua voglia di conoscenza, per diventare così un ottimo massaggiatore professionista.

Ma riprendiamo il discorso. Come funziona la coppettazione cinese?

Come dice il nome stesso, l’elemento fondamentale sono le coppette, contenitori di vario materiale e forma che vengono applicati sulla pelle e dalle quali viene aspirata l’aria. I punti in cui questi oggetti vengono applicati sono quelli dell’agopuntura. 

L’effetto immediato che questa azione comporta è l’attenuazione di eventuali dolori e il rilassamento del tessuto connettivo circostante.

Ma vediamo più da vicino alcuni dei benefici che questo massaggio riesce a produrre:

  • migliorare il drenaggio linfatico: l’aspirazione dell’aria stimola la microcircolazione, colpendo così il ristagno dei liquidi e delle tossine. Questo migliora la circolazione linfatica e, di conseguenza, aiuta a contrastare diversi disturbi come, per esempio, la ritenzione liquida e, quindi, gli inestetismi della cellulite;
  • aiutare la circolazione sanguigna: l’azione che sta alla base della coppettazione cinese è in grado di richiamare il sangue in determinati punti del corpo e stimolare così una corretta circolazione;
  • alleviare i dolori muscolari e articolari: questo vantaggio è una logica conseguenza dei punti descritti sopra ed è il motivo per il quale molti sportivi ricorrono a questo massaggio per favorire la guarigione muscolare ed eludere i dolori articolari.

Come spesso facciamo, questi sono solo 3 benefici della coppettazione, ma in realtà le qualità di questo trattamento sono davvero molto ampie.
Ma questo sta a te scoprirlo, non possiamo svelarti tutto.

Ecco allora quali sono le proposte formative da considerare, se hai deciso di ampliare il tuo bagaglio di conoscenze includendo anche la coppettazione cinese.

Come acquisire questa tecnica? Ecco tutte le proposte formative che devi conoscere

Ciò che ci sentiamo di fare è consigliarti i diversi percorsi da seguire a seconda del livello di preparazione che possiedi.

Se già sei un massaggiatore professionista diplomato, preparato per affrontare il mondo del lavoro con successo, ti consigliamo di frequentare il corso base di coppettazione cinese, un percorso mirato all’acquisizione di questa tecnica tramite un metodo didattico completamente pratico. Il corso è approfondito, completo ed efficace e ti metterà nelle condizioni di poter subito eseguire la tecnica.

Se, invece, stai iniziando ora questo cammino all’interno del mondo del benessere, ti suggeriamo di iscriverti a un diploma certificato e riconosciuto.
Questa sarà la scelta giusta perché, in un solo iter formativo, avrai la possibilità di acquisire diverse tecniche, oltre la coppettazione cinese.

Quali sono questi diplomi? Eccoli:

Come vedi, tante, tantissime alternative. Devi solo individuare quella che ti entusiasma di più. E per fare questo ci siamo noi, sempre vicino te, per risolvere ogni tuo dubbio e domanda.

Che ne dici, iniziamo subito il percorso per dare una svolta alla tua vita lavorativa? 

Leggi anche: Perché ti consigliamo di ottenere un diploma come massaggiatore professionale riconosciuto? Ecco 3 ottimi motivi