La domanda di oggi è: come combattere la cellulite e allontanare così quegli odiosi segni sulla pelle? Ed ecco la risposta: con un insieme di cose, dall’alimentazione all’attività fisica fino ai trattamenti di salute e benessere.

Massaggio anticellulite, bamboo massage, coppettazione cinese, linfodrenaggio a metodo Vodder, massaggio tibetano. Il più conosciuto, il più innovativo, il più orientale, il più classico.
Questi sono solo alcuni dei trattamenti che ti permetteranno di rispondere a una delle richieste più comuni a cui tu, massaggiatore professionista, ti troverai a dover rispondere.

Ognuna di queste pratiche ha le sue specifiche caratteristiche, ognuna con le sue particolari manualità, ognuna con il suo bell’elenco di benefici che la rendono unica ed efficace a modo proprio.

Tra questo immenso mare di opportunità e alternative c’è anche un altro trattamento, a volte definito anche come massaggio estetico, che merita il suo spazio. È il massaggio drenante emolinfatico. Ed è il trattamento che oggi vogliamo consigliarti di acquisire, per avere nelle mani una pronta ed esaustiva risposta alle esigenze delle persone.

Leggi anche: Lavoro, benessere, libertà: ecco perché diventare un massaggiatore professionista ti cambierà la vita

INDICE

Un’arma per combattere la cellulite e non solo

massaggio drenante emolinfatico un'arma per combattere la cellulite

Il mondo dei massaggi è un universo fatto da molte opportunità. Ogni tecnica acquisita, infatti, ti apre le porte di un determinato settore professionale, rendendoti competitivo, abile e di conseguenza molto richiesto.

Se sei all’inizio del tuo viaggio nel mondo del benessere, il consiglio che ci sentiamo di darti è quello di scegliere le prime tecniche da comprendere nel tuo bagaglio di conoscenze in base alla loro versatilità e al loro impiego, in modo da poter subito iniziare a lavorare

Come fare? Valutando le esigenze più comuni e trovando così le soluzioni più adatte a soddisfare efficacemente le persone che si rivolgeranno alle tue competenze.

Sicuramente una delle più diffuse richieste è quella di combattere la cellulite attutendone i segni sulla pelle.
Per questo ti consigliamo di acquisire pratiche capaci di dare una soluzione vincente per la grande platea di persone che richiederanno questo tipo di trattamento. E le strade che puoi imboccare in questo senso sono davvero tante.
Dal classico massaggio anticellulite alla coppettazione cinese fino al massaggio linfodrenaggio secondo il metodo Vodder.

Ma c’è anche un altro trattamento completo, efficace e indicato per la lotta contro l’odiosa buccia d’arancia. È il massaggio drenante emolinfatico, un insieme di delicate e profonde manovre in grado di stimolare la circolazione sanguigna e linfatica migliorando il microcircolo veno-linfatico.

Quindi, non solo il classico massaggio anticellulite per combattere quest’odioso e comune inestetismo. Ma tu, massaggiatore professionista, hai la possibilità di fornirti di un’altra valida arma.

Scopriamo insieme tutti i dettagli di un corso che sarà in grado di aprirti tante alternative professionali. E non solo un alleato contro la cellulite.

Leggi anche: Tecniche per la bellezza: il diploma del benessere

Corso massaggio drenante emolinfatico: ecco il programma

Centri benessere e spa. Queste sono solo 2 delle realtà in cui potrai esercitare un massaggio drenante emolinfatico.

Come fare? Impara la pratica con un corso completo, totalmente pratico e approfondito.

Ecco tutti i dettagli del programma:

  • descrizione della circolazione sanguigna e linfatica;
  • cenni sull’apparato tegumentario: epidermide, derma e ipoderma;
  • effetti e indicazione del massaggio emolinfatico;
  • controindicazioni del trattamento;
  • descrizione teorica delle manovre;
  • analisi pratica delle manualità;
  • protocollo di lavoro per eseguire una seduta completa della durata di un’ora.

Grazie a questa tecnica, riuscirai a migliorare la circolazione, sia linfatica che sanguigna, favorendo così l’eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso.
Infatti, i più comuni inestetismi, come gonfiore e ritenzione liquida, sono causati da un cattivo funzionamento del sistema di drenaggio del nostro corpo. Esercitando le giuste manovre, sarai in grado di ripristinare il giusto processo creando dei benefici straordinari.

Ma quali sono questi vantaggi? Aiutare a combattere la cellulite è solo uno dei tanti punti a favore che caratterizzano questo tipo di trattamento, perché in realtà il massaggio emolinfatico e anche tanto altro.

Tutti i benefici di un massaggio molto richiesto

Massaggio Drenante Emolinfatico tutti i benefici di un massaggio molto richiesto

Non è solo un problema estetico. Anche se non ci sarebbe nulla di male, perché stare bene con se stessi è una componente importante della salute di ogni individuo, il massaggio drenante emolinfatico ha delle influenze positive sul benessere generale della persona.

Ecco quali:

  1. la capacità di migliorare l’ossigenazione dei tessuti contribuisce a donare tonicità ai tessuti;
  2. attenuazione del gonfiore agli arti inferiori e all’addome, allevia i fastidi legati alla pesantezza;
  3. stimolazione del metabolismo dovuta propria al ripristino della corretta circolazione.

Come per tutti i massaggi, anche questa tecnica è capace di rilassare donando un profondo senso di benessere.

Insomma, come vedi questa è proprio una di quella pratica che ti fa iniziare bene un percorso che può rivelarsi davvero una svolta importante per la tua vita professionale. E, lo sai bene, chi ben inizia è già a metà dell’opera.

E allora, comincia subito a costruire il tuo futuro. Sarà sicuramente brillante, entusiasmante e ricco di gratificazioni.

Leggi anche: Diventa massaggiatore professionista: realizza un sogno investendo comodamente su te stesso