Esiste un massaggio che arriva da lontano, da un terra affascinante e ricca di cultura e tradizioni. Nato circa 4000 anni fa, è capace di creare molti e differenti benefici. Un alleato fantastico per la salute fisica e mentale. E per ottenere gambe leggere e sgonfie.

Questo è uno di quei trattamenti che non può mancare nel bagaglio di competenze di un efficiente massaggiatore professionista come te. Questo è uno di quei massaggi da cui iniziare per esplorare e conoscere il fantastico mondo del benessere. Questo è uno di quei massaggi che, in questo momento, in cui l’estate si avvicina sempre di più, può diventare un vero e proprio alleato per chi vuole prepararsi alla spiaggia, al sole, al mare.

Stiamo parlando del Massaggio Tibetano, un concentrato di saperi e ancestrali filosofie capaci di diventare un tuo grande compagno di avventure.

Oggi ti raccontiamo come acquisire questa tecnica olistica con un corso totalmente pratico, completo e approfondito.

Pronto per iniziare il viaggio? Tieniti forte, perché andiamo in Tibet!

Leggi anche: Lavoro, benessere, libertà: ecco perché diventare un massaggiatore professionista ti cambierà la vita

INDICE

Massaggio Tibetano: un asso nella manica per drenare i liquidi e non solo

massaggio tibetano trattamento olistico per il drenaggio dei liquidi e non solo

Vogliamo iniziare questo viaggio in Tibet dicendoti cos’è il Massaggio Tibetano e perché ti consigliamo di far entrare questa tecnica nel tuo bagaglio di conoscenze.

Nasce circa 4 millenni fa e le sue manovre si sono tramandate nel corso dei secoli.
Ku Nye è la sua tecnica più conosciuta e più usata per raggiungere quello stato di equilibrio e benessere per cui il Massaggio Tibetano è così richiesto ed efficace.

Donare equilibrio e armonia ai 3 umori (Vento – Bile – Flemma) che costituiscono gli individui è il suo obiettivo principale e ci riesce in modo fantastico. Proprio perché agisce sui componenti dell’organismo, ha la spiccata capacità di stimolare l’eliminazione dei liquidi in eccesso, servendo così da drenante e ottenendo il risultato di ridurre gonfiore e pesantezza.

Questo, sicuramente, è il motivo principale per cui ti consigliamo di acquisire quest’ancestrale pratica. Ma non è l’unico.

Infatti, eccone altri 3:

  1. è un trattamento olistico, quindi i benefici che riuscirai a creare coinvolgono mente, corpo e spirito. Sarai così in grado di produrre un benessere a 360°;
  2. è un’arma da sfoderare in risposta a diverse esigenze: grazie alla sua versatilità, il Massaggio Tibetano può essere una soluzione efficace per diversi tipi di esigenze. Per te, massaggiatore professionista, sarà un ottimo compagno di avventure;
  3. aggiornarsi continuamente: il trucco per essere un professionista abile, richiesto e soddisfatto è quello di non fermarsi mai, di ampliare le tue competenze per andare al passo con i tempi, diventando così un professionista sempre più sapiente e preparato.

Acquisire le manovre del Massaggio Tibetano è, dunque, un’occasione preziosa. Che aspetti? Inizia subito!

Ma come si fa un Massaggio Tibetano?

Come si fa un Massaggio Tibetano? Quali sono i segreti di un rituale tanto antico quanto attuale?

Sfregamento, impastamento, pressione con le dita delle mani, con i gomiti e con gli avambracci sono le manovre principali che costituiscono questa pratica.
Come in molti massaggi olistici, userai gli oli essenziali per amplificare i vantaggi ed eseguirai le diverse manualità lungo tutto il corpo, in modo da far fluire l’energia vitale e così riequilibrarla.

Il modo migliore per imparare qualsiasi cosa è seguire un corso dedicato. Un percorso aperto a tutti, che potrai frequentare sia in presenza che online con la stessa qualità e attenzione delle lezioni svolte in aula.

Grazie a un innovativo metodo pratico al 100%, alla preparazione dei docenti e alla tua passione, in un solo weekend acquisirai tutti i segreti di questa pratica orientale e sarai subito pronto per lavorare. E ti assicuriamo che la soddisfazione sarà grande!

Ma cosa imparerai durante il corso? Partirai da qualche cenno storico e dalla spiegazione della filosofia dei 4 elementi per capire le origini del Massaggio Tibetano e la cultura di cui si nutre.
Poi, conoscerai come usare gli oli e le essenze durante il rituale e quali strumenti adoperare per ottenere risultati fantastici. Ti mostreremo le posizioni corrette da far assumere alle persone e come sviluppare le manovre in modo sicuro e completo.
Alla fine del corso, sarai capace di svolgere una seduta di 60 minuti e avrai nelle mani una vera perla di saggezza ed efficacia.

Ma quali benefici riuscirai a creare? Questa è la parte sicuramente più interessante, quindi continua a leggere!

Leggi anche: Massaggio olistico: impara a coinvolgere mente, corpo e spirito in un unico trattamento

Ecco i benefici che sarai in grado di creare

massaggio ribetano combattere insonnia, alleviare dolore muscolare, cervicale e articolare, anticellulite

Come abbiamo già detto, il Massaggio Tibetano è un massaggio olistico, per cui i vantaggi che riuscirai a creare coinvolgono la salute della persona nella sua totalità. Mente, corpo e spirito trarranno benessere in egual modo, con il risultato finale di armonizzare e equilibrare l’individuo.

Abbiamo già detto come uno dei suoi effetti principali sia la capacità di drenare i liquidi ed eliminare le tossine in eccesso, purificando e sgonfiando il corpo

Ma ci sono tanti altri vantaggi che questa pratica porta con sé. Eccone solo altri 3:

  • combattere l’insonnia allontanando stress, ansie e tensioni;
  • alleviare i dolori muscolari, cervicali e articolari;
  • ottimo alleato nella lotta contro la cellulite, grazie alla sua azione drenante.

Insomma, come vedi gli ingredienti per far sì che quella di frequentare questo corso sia una scelta giusta ci sono tutti.
Ora, spetta solo a te decidere di arricchire le tue conoscenze e fornirti un’occasione in più per trovare il tuo posto nel mondo del benessere.

Che aspetti? Inizia subito e trasforma la tua vita in un capolavoro.

Leggi anche: Diventa massaggiatore professionista: realizza un sogno investendo comodamente su te stesso