Conoscere a fondo il corpo umano, la sua affascinante struttura, il suo sorprendente funzionamento e l’incredibile collegamento tra ogni sua parte è una competenza fondamentale per chi come te ha deciso di entrare a far parte del mondo del benessere, un universo in cui la missione principale è proprio quella di prendersi cura dell’organismo delle persone. Per farle sentire bene, per donare la giusta energia, per regalare l’armonia tra mente, corpo e anima.

Il nostro corpo è un reticolo fitto di elementi che si intrecciano, si collegano e dipendono l’uno dall’altro. Scoprire ogni aspetto di questa rete di comunicazione è un passo importante per diventare un massaggiatore professionista competente, cosciente e molto richiesto.

Ecco perché oggi ti invitiamo a scoprire il massaggio riflessologia plantare thailandese, una pratica che affonda le sue radici in tempi remoti, ma che, nutrendosi delle profonde e arcaiche conoscenze orientali, da decenni trova ampio spazio anche nel mondo occidentale.

Con il corso di massaggio riflessologia plantare thailandese scoprirai un mondo affascinante e stimolante e imparerai a prenderti cura delle persone attraverso efficaci massaggi ai piedi. In questo articolo ti racconteremo come questo può essere possibile. E non è magia.

Leggi anche: Per Natale regala un’opportunità a te stesso o a chi vuoi bene: diventa un massaggiatore professionista

INDICE

INDICE

IL CORPO UMANO: UNA MAPPA PER RAGGIUNGERE IL BENESSERE DELLE PERSONE

La perfetta complessità che caratterizza il corpo di ogni individuo è il motivo principale per cui la conoscenza diventa un’arma necessaria e immancabile per riuscire a compiere la professione del massaggiatore con coscienza, professionalità e rispetto delle persone che ti troverai di fronte.

La materia sulla quale un preparato massaggiatore interviene è ricca di piccoli ma grandi segreti che, una volta svelati, possono diventare il tuo asso nella manica.

Grazie alla loro padronanza sarai capace di individuare la tecnica più adatta alle circostanze, alle esigenze da appagare, alle richieste da soddisfare. Acquisire, quindi, consapevolezza e dimestichezza sarà l’arma indispensabile per creare benessere con le tue mani sapienti, attraverso massaggi completi, profondi e salutari.

Ma quali sono i segreti che nasconde il nostro organismo? In realtà non sono nascosti per niente, anzi. Ogni giorno, inconsapevolmente, ci troviamo a tu per tu con ognuno di loro senza saperlo, senza accorgercene.

Ed è proprio questa inconsapevolezza che tu, massaggiatore professionista o aspirante tale, devi superare. Come? Imparando a conoscere il corpo umano, svelato nella sua natura, con tutte le sue connessioni e rapporti. Per te, massaggiatore professionista, l’organismo deve diventare una mappa del tesoro in cui sono segnate le vie per far raggiungere il benessere a chi si rivolgerà alle tue competenze. E il tuo compito sarà proprio quello di individuare quelle vie e saperle percorrere.

Infatti, ogni parte del nostro organismo è collegata tra loro in modo da creare una perfetta armonia, in cui tutto funziona in base all’equilibrio di ogni singolo elemento. Questa, in parole molto riduttive, è la base su cui si fonda la pratica della riflessologia plantare thailandese.

Vuoi saper di cosa stiamo parlando? Continua  la lettura dell’articolo e scoprirai come funziona quest’antica pratica, nata dall’incontro tra diverse discipline, e quali straordinari benefici è in grado di realizzare.

Fatti affascinare da una filosofia ancestrale e dal benessere che questa è in grado di promettere, per poter offrire a chi si rivolge alle tue conoscenze relax, equilibrio e armonia.

Leggi anche: Diploma operatore tecniche manualiolistiche orientali

RIFLESSOLOGIA PLANTARE THAILANDESE: COS’È, COME FUNZIONA E QUALI SONO I BENEFICI DEL MASSAGGIO AI PIEDI

La nascita della riflessologia plantare thailandese è da rintracciarsi davvero nella notte dei tempi. Infatti, antiche fonti fanno risalire il massaggio ai piedi addirittura a circa 5000 anni fa. Si hanno testimonianze della sua presenza nella civiltà cinese, indiana e addirittura egiziana.

Questa pratica arriva in occidente, solo nel XX secolo a opera di William Fitzgerald, medico chirurgo americano, che la diffonde con il nome di terapia zonale.

Sarà poi la fisioterapista Eunice D. Ingham a far evolvere le teorie del collega connazionale, stabilendo che i punti riflessi presenti nei piedi sono l’immagine speculare del corpo umano.

Ed è proprio dai piedi che bisogna partire per capire cos’è e come funziona la riflessologia plantare thailandese. Sì, non è strano: bisogna proprio partire dai piedi, da quell’estremità del nostro corpo capace di sostenerci, di farci muovere, di darci stabilità.

Infatti, è lì che ha sede un gran numero di terminazioni nervose che, in stretta corrispondenza con le altre parti del corpo, rappresentano un sistema di comunicazione e stimolazione capace di mettere in relazione quella determinata parte con specifiche zone dell’organismo.

Dunque, il massaggio esercitato sui piedi riesce così a produrre un’azione riflessa in un’altra parte del corpo, riuscendo a creare i benefici attesi.

Ma quali sono, allora, gli effetti di questo antichissimo massaggio?

Specificando che la pratica mira, come la maggior parte delle discipline orientali, al benessere totale della persona e quindi alla riscoperta dell’equilibrio tra mente e corpo e alla sollecitazione dell’energia vitale allontanando ansie, stress e blocchi energetici che nascono dall’alterazione degli equilibri degli elementi che compongono il nostro organismo, possiamo elencare alcuni dei principali effetti:

  1. migliorare la circolazione sanguigna;
  2. aiutare e stimolare il drenaggio linfatico;
  3. rinforzare il sistema immunitario;
  4. allontanare lo stress e liberare la mente;
  5. ridurre la rigidità dei muscoli e aumentare così la flessibilità.

Già questi vantaggi spiegherebbero perché, per un massaggiatore professionista, acquisire questa pratica può essere davvero un passo in avanti. Ma per scoprire come questa può diventare davvero un tuo prezioso alleato, ti suggeriamo il corso di massaggio riflessologia plantare thailandese.

Nel prossimo paragrafo, trovi tutti i dettagli di un corso che rappresenta una valida alternativa da inserire nel tuo bagaglio di conoscenze.

Leggi anche: Corso di massaggio thailandese

CORSO MASSAGGIO RIFLESSOLOGIA PLANTARE THAILANDESE: ECCO IL PROGRAMMA

Come tutti i nostri corsi di massaggio, anche questo è aperto a tutti. Non sono necessari requisiti specifici per poterti iscrivere. Ma ciò che però è necessario è avere la passione e amore verso questa fantastica professione. Perché solo con questa e con una completa formazione sarai in grado di raggiungere i tuoi obiettivi.

Ti verrà fornito un manuale ricco di immagini con la spiegazione di ogni singola manovra e sei libero di scegliere se partecipare alle lezioni in aula oppure online comodamente da casa tua.

Con la certezza che, qualsiasi modalità preferisci, sarà ottima perché entrambe basate sul nostro innovativo metodo di insegnamento in cui diamo la priorità alla pratica per farti acquisire la tecnica con sicurezza e professionalità.

Ma ecco il programma pensato per questo corso di massaggio:

  • storia del massaggio al piede, origini, filosofie che lo nutrono;
  • illustrazione dei punti riflessi collegati a rene, uretra e vescica;
  • benefici della pratica;
  • indicazioni e controindicazioni;
  • organizzazione della seduta di massaggio;
  • parte pratica: analisi dettagliata delle singole manualità;
  • schema di lavoro ed esercitazioni pratiche;
  • esecuzione dell’intera sequenza di massaggio.

Insomma, dalla teoria alla pratica, ogni dettaglio verrà indagato, spiegato e messo in pratica, in modo che tu possa essere subito pronto per lavorare.

Questa, infatti, è la nostra missione principale: trasmetterti le nostre conoscenze e prepararti per poter affrontare il mondo del lavoro con sicurezza, professionalità e competenza. Per raggiungere i tuoi obiettivi e realizzare così i tuoi sogni.

Sei pronto per iniziare il tuo cammino nel mondo del benessere? Contattaci per ogni informazione e comincia subito a costruire il tuo futuro.

Leggi anche: Master di specializzazione e gestione del lavoro per i professionisti del massaggio