Perché hai deciso di diventare un massaggiatore professionista? Sicuramente per svolgere una professione gratificante, soddisfacente e gestibile nel modo che più preferisci. Magari perché sei affascinato dal mondo del benessere o perché hai sempre sognato di entrare a far parte di un prestigioso centro termale o all’interno di un’organizzazione sportiva. Forse perché hai vissuto determinate situazioni che ti hanno condotto a questa scelta. Qualsiasi sia stato il motivo, e mille ne potremo ipotizzare, uno è certo e spadroneggia su tutti: la tua passione e la tua voglia di creare benefici al prossimo.

Abbiamo indovinato? Non è presunzione la nostra, ma, dopo anni di esperienza sul campo, sappiamo che la missione primaria di un massaggiatore professionista è proprio quella di procurare sollievo, ridurre inestetismi, distendere e rilassare. Insomma, strappare le persone dalle preoccupazioni, dai fastidi e da disturbi di vario genere, per portarle in una dimensione dove l’armonia, il benessere e l’energia sono padroni.

Tutto questo per dirti che ci sono delle tecniche che necessariamente un massaggiatore competente deve saper padroneggiare, perché costituiscono quel passe par tout che aprirà qualsiasi porta. Perché?  Perché quale che sia la professione di chi si rivolge alle tue competenze, il suo stile di vita, le sue abitudini, sicuramente lo conquisterai se tra le tue competenze includerai la tecnica di massaggio cranio sacrale.

Ti stai chiedendo ancora perché? Bene, continua a leggere: ti faremo scoprire questa straordinaria e utile pratica, il corso di massaggio cranio sacrale attraverso cui acquisirla e tutti i benefici che sarai in grado di procurare.

Leggi anche: Consigli per allestire il tuo studio di massaggi

INDICE

CORSO DI MASSAGGIO CRANIO SACRALE: SCOPRI UNA TECNICA OLISTICA STRAORDINARIA

Esistono delle cose che non andrebbero mai trascurate. In realtà nulla andrebbe mai trascurato, ma se bisogna fare una scala di priorità, cosa a cui la vita spesso ci porta a fare (soprattutto quando si è schiacciati da mille impegni e dalla frenesia della tran tran quotidiano), ci sono delle sane abitudini che andrebbero acquisite per migliorare la salute del proprio corpo. Sicuramente, una di questa è la cura della colonna vertebrale. Avere delle attenzioni nei confronti di quest’importantissima struttura del nostro organismo è un passo decisivo verso il benessere completo.

Ecco perché riteniamo che sia importante avere nel tuo bagaglio di conoscenze la tecnica di massaggio cranio sacrale. Infatti, grazie a queste manovre, sarai capace di alleviare alcuni dei disturbi più comuni tra le persone, quelli, appunto, che coinvolgono la spina dorsale.

Sarai in grado di prevenire spiacevoli disturbi, migliorando così la qualità della vita di chi si rivolgerà alle tue competenze e sarai capace di disegnare un percorso di benessere che coinvolga davvero tanti aspetti. Perché agire sulle vertebre non significa solo allievare dolori di schiena e correggere le posture, ma significa anche intervenire sul sistema nervoso, sul meccanismo di masticazione e su altre attività del nostro organismo. Ma di questo ne parleremo tra poco.

Intanto, per cominciare a conoscere questo tipo di massaggio è importante capire su quale parte del corpo interviene. Ecco allora qualche accenno sulla colonna vertebrale, come è composta e a cosa serve.

Leggi anche: Impara a prenderti cura delle persone anziane con i corsi di massaggio

MA COS’È E COME FUNZIONA LA COLONNA VERTEBRALE?

Rachide, spina dorsale, colonna vertebrale.

Diversi modi per chiamare una stessa struttura, ma un unico e grande compito: quello di sorreggerci, in tutti i sensi.

Sì, perché le missioni principali di questo susseguirsi di vertebre che corre lungo tutto il nostro corpo sono quelle di sostenerci, di proteggere il midollo spinale custodito al suo interno e di garantire i movimenti.

In poche parole, è la struttura portante del nostro organismo ed è proprio per questo che va coccolata, curata e preservata.

Questa struttura scheletrica, composta da ossa e cartilagini, è formata da 33 vertebre poste una sulle altre e, in base alla loro posizione, sono suddivise in:

  • cervicali: sono 7 e sono quelle poste nella zona del collo;
  • toraciche: 12 ossa nella zona centrale o dorsale della schiena;
  • lombari: sono 5 e sono quelle collocate nella parte bassa del dorso;
  • sacrali: 5 e formano l’osso sacro;
  • coccigee: talvolta unite tra di loro, sono la coda della colonna.

In condizione ottimali, la sua forma è quella di una s in quanto sono presenti delle curve fisiologiche necessarie per conferirle elasticità, stabilità e per confrontarsi con la forza di gravità a cui è sottoposta continuamente.

Le curve in questione, denominate a seconda della zona della rachide in cui si trovano, sono dette:

  • cifosi: curva con convessità posteriore, si trova nella zona cervicale e lombare;
  • lordosi: con arco opposto rispetto a quello della cifosi, è dorsale e sacrococcigea.

Tra una vertebra e l’altra, troviamo i dischi intervertebrali, cartilagini composte da un anello fibroso e da un nucleo interno polposo. Questi elementi sono indispensabili per il benessere della schiena perché ammortizzano gli urti e aiutano il movimento.

Molto riduttivo, ce ne rendiamo conto. Ma non è possibile spiegare nel dettaglio ogni aspetto di una struttura così importante come la colonna vertebrale. Per cui abbiamo pensato solo di enunciare le caratteristiche e le componenti principali, perché sarà il corso di massaggio cranio sacrale a darti tutte le informazioni in modo approfondito, completo ed efficace.

TUTTO SUL CORSO DI MASSAGGIO

E siamo arrivati a presentartelo.

Le sue principali caratteristiche sono la praticità, perché ti mostreremo la tecnica e tu l’acquisirai mettendo direttamente alla prova le tue mani

La completezza, perché non tralasciamo nulla, dalla teoria alla pratica per poterti dare la migliore formazione possibile.

La professionalità, perché è questo ciò che vogliamo trasmetterti, insieme alla serietà e alla competenza per esercitare

un lavoro meraviglioso, fatto di tante soddisfazioni e successi ma anche di responsabilità.

Vediamo il programma:

  • cenni anatomici su cranio, colonna vertebrale e sacro;
  • descrizione del meccanismo cranio sacrale;
  • il massaggio cranio sacrale;
  • indicazione e controindicazioni;
  • 100% pratica per lo sviluppo della manualità;
  • protocollo di lavoro per lo svolgimento di una seduta completa di massaggio.

Non sono previsti particolari requisiti per poter iscriversi al corso. Ma ricorda: è necessario amare questo lavoro. Perché l’unico modo per fare un ottimo lavoro è amare quello che fai. Lo diceva Steve Jobs.

Per tutti i dettagli, visita qui la pagina del corso.

I BENEFICI DI UN SAPIENTE MASSAGGIO CRANIO SACRALE

E siamo arrivati all’ultimo step. Quale? Quello di elencarti alcuni dei tanti benefici che un massaggio cranio sacrale completo e ben fatto riesce ad apportare. Così, se ancora avessi qualche dubbio sull’utilità di conoscere questa pratica, te li fugheremo del tutto.

Ecco alcuni vantaggi:

  • anti stress;
  • riequilibra la postura;
  • allevia le infiammazioni muscolari;
  • aiuta la funzionalità dell’apparato gastroenterico;
  • migliora la respirazione;
  • ha effetti su mal di schiena, traumi dovuti al parto, emicranie, colpi di frusta, vertigini, problemi di masticazione;
  • agisce sul sistema nervoso, ormonale e immunitario;
  • stimola uno stato di benessere psicologico.

Altro punto a suo favore è che questo tipo di tecnica è molto delicata, sicura e non invasiva, per cui, se eseguita da un massaggiatore professionista, capace, sapiente e ben formato, può essere consigliata anche in casi di gravidanze o incidenti.

Insomma, il massaggio cranio sacrale è davvero una pratica che riesce a conferire un stato di benessere totale, coinvolgendo nei suoi effetti positivi diversi apparati e tessuti, colpendo alcuni dei disturbi più frequenti.

Ecco tutto. Non si può essere esaustivi in certi casi e forse non pretendiamo neanche di esserlo. Questi che ti diamo sono solo spunti per poter capire cosa davvero desideri fare della tua vita. E se ti rendi conto che la professione del benessere e ciò che ti affascina, ti appassiona e ti incuriosisce, non c’è modo migliore per iniziare che iscriverti al corso di massaggio cranio sacrale. E se già sei un massaggiatore professionista, questo articolo può essere la spinta per comprendere questa tecnica e inserirla nel tuo bagaglio di conoscenze.

Contattaci per tutte le info necessarie. Inizia con noi questo meraviglioso viaggio alla scoperta di un universo meraviglioso e ricco di opportunità.

Leggi anche: Master di specializzazione e gestione del lavoro per i professionisti del massaggio