Ogni lavoro ha degli strumenti del mestiere che lo contraddistinguono, scopri perchè conoscere gli oli essenziali è di fondamentale importanza.

Se sei uno chef, avrai bisogno di stoviglie e materie prime; un insegnante, avrà bisogno di libri di testo e lavagne (che siano quelle in cui si scrive ancora con il gessetto, o quelle digitali di ultima generazione); se sei un commesso, avrai bisogno, per esempio, di un registratore di cassa e di tutte le informazioni utili per poter vendere quel determinato prodotto.

Ma, in ogni professione, esistono anche i trucchi del mestiere.

E se sei uno chef, sarà l’ingrediente segreto che rende le tue ricette esclusive e inimitabili; se sei un’insegnante, sarà l’appeal che solo tu possiedi; e per un commesso, sarà quel particolare modo di instaurare il contatto con le persone che ti rende esclusivo.

Insomma, ogni professione offre la possibilità di ricercare quel qualcosa in più che caratterizza ciò che fai, dandoti l’opportunità di dare un’anima al tuo lavoro per essere competitivo, unico e richiestissimo.

Ecco, gli oli per massaggio sono proprio quel quid in più.

Oggi ti sveliamo qualche particolare per imparare a conoscerli.

Non saremo esaustivi, ma vogliamo solo instillarti quella giusta dose di curiosità per spingerti ad approfondire quest’argomento.

E per suggerirti come questi possano diventare quell’ingrediente in più per rendere i tuoi massaggi un’esperienza straordinaria.

Leggi anche: Massaggiatore professionista? Ecco tutti gli strumenti

INDICE

COSA SONO GLI OLI ESSENZIALI?

Ecco la prima domanda a cui è doveroso rispondere: cosa sono gli oli essenziali?

Se abbiamo imparato qualcosa in più di 20 anni di insegnamento, è che la chiarezza è un’arma fondamentale, anche se a volte le risposte possono sembrare banali.

 

Per cui ci scusiamo, ma inizieremo proprio raccontandoti da dove arrivano questi eccellenti alleati delle tue pratiche del benessere.

Prima di parlarti di questi sorprendenti percorsi, vogliamo confidarti perché è una mossa vincente scegliere di frequentare i diplomi di alta formazione.

Gli oli essenziali, a volte definiti anche come essenze, sono dei composti di origine naturale che vengono estratti prevalentemente da piante, alberi e frutti.

Hanno delle specifiche peculiarità organolettiche e i loro componenti spiccatamente aromatici sono i responsabili dell’inebriante profumo che li caratterizza.

Ne esistono di molti tipi e, oltre che per le loro specifiche proprietà, vengono distinti per la diversa modalità di estrazione, la quale dipende dalla parte del vegetale da cui si può ottenere l’olio.

Per esempio, l’olio essenziale di arancio dolce si ricava dalla buccia del frutto e quindi si usa la spremitura a freddo, mentre quello essenziale di cipresso si ottiene tramite la distillazione in corrente di vapore.

Da queste pratiche nascono meravigliosi prodotti, le cui caratteristiche dipendono proprio dalla loro composizione chimica.

Leggi anche: Olio per massaggio: un toccasana anche nell’alimentazione

OLIO PER MASSAGGI: A COSA SERVONO E COME SCEGLIERE QUELLO GIUSTO

Se sei già un massaggiatore professionista o se stai costruendo il tuo percorso formativo, sapere a cosa servono gli oli essenziali, e come scegliere quello giusto per ogni esigenza, sono informazioni che ti saranno molto utili.

Generalmente, l’attività antimicrobica è comune a molti di loro.

Poi, a seconda dell’olio in esame, i benefici che procurano possono riguardare:

  • il sistema nervoso centrale: in questo caso, la profumazione è capace, per esempio, di rilassare. Ecco perché è un’ottima abitudine quella di usare dei diffusori ambientali per creare la giusta atmosfera durante i tuoi massaggi;
  • l’apparato respiratorio: molti oli riescono a procurare sollievo in caso, per esempio, di influenza, bronchiti e raffreddori. Pensa all’olio essenziale di eucalipto: un vero toccasana!
  • l’apparato digerente: alcuni di loro hanno delle caratteristiche tali da alleviare i fastidi dovuti a una non corretta digestione, alla pancia gonfia, al senso di pesantezza. Per esempio, l’olio essenziale di arancio dolce è sicuramente da provare per rimanere stupiti.

Ecco un assaggio di alcuni benefici.

Ovviamente non sono pozioni magiche, per cui uno stile di vita sano e un’alimentazione corretta restano sempre e comunque la strada da seguire per il tanto ricercato equilibrio psicofisico a cui ognuno aspira.

Se però, poi, si fa anche qualche massaggio affidandosi a professionisti, magari usando anche questi composti naturali, il risultato è assicurato.

Per questo tu, come massaggiatore abile e sapiente, devi essere in grado di suggerire il modo più completo e i prodotti adatti per raggiungere l’obiettivo.

Leggi anche: Arrivederci estate, benvenuto autunno: 3 corsi di massaggio per preparare il tuo corpo alla nuova stagione

CON I CORSI DI MASSAGGIO IMPARI A SCOPRIRE LE CARATTERISTICHE DEGLI OLI ESSENZIALI

Ora probabilmente ti starai chiedendo: ma come fare a scoprire tutte le caratteristiche degli oli essenziali?

La via più facile e sicura per ottenere tutte le informazioni necessarie è quella di frequentare i corsi di massaggi.

Sì, perché, nelle lezioni relative a quelle pratiche che prevedono l’utilizzo degli oli, sarà presente un modulo dedicato proprio a questo argomento.

E, ricordiamo sempre, la formazione e la conoscenza è l’unico modo certo per poter imparare tutto quello che ti occorre per diventare un massaggiatore professionista competente, di successo e richiesto.

Non tutti i massaggi prevedono l’uso degli oli. Ecco perché saperli impiegare con coscienza, conoscendo tutte le controindicazioni del caso, è molto importante.

Ecco allora qualche esempio:

  • corso massaggio ayurvedico: come tanti massaggi di matrice orientale, in questa tecnica l’utilizzo dell’olio è molto importante. Ogni essenza sarà selezionate in base al dosha prevalente nella persona trattata e sarà utile per riequilibrare le energie vitali, donando benessere e armonia;
  • corso riequilibrio energetico dei chakra con oli essenziali: qui già il nome del corso di massaggio chiarisce bene cosa imparerai. Acquisirai le conoscenze necessarie per massaggiare tutto il corpo con l’aiuto degli oli che arrecheranno benefici e sollievi straordinari;

Ovviamente, nulla toglie che potrai usare questi alleati naturali anche durante altre pratiche, come per esempio nel massaggio anticellulite in cui troverai nell’olio essenziale di limone o di ginepro un fidato compagno.

Insomma, potremmo continuare ancora per molto ma non è il caso.

Probabilmente avrai già intuito quanti vantaggi puoi trarre dalla conoscenza dei benefici e dall’uso sapiente degli oli essenziali.

Il nostro è un consiglio in più per poter organizzare in modo perfetto la tua professione del benessere. 

Per qualsiasi informazione clicca qui.

Scegli di cambiare la tua vita.